Stavo pensando….

Stato

Penso a chi ancora oggi pensa che B. non lasci la politica perchè ama il nostro bel “paese di merda”*.

E rido.

Penso anche a chi crede che Bersani, Vendola e Di Pietro insieme salveranno l’Italia.

E rido.

Poi mi guardo ridere e piango.

Marcel Marceau - foto di Jack Mitchell

*parole SUE, testuali proprio.

Annunci

»

  1. vedo che non sono sola nell’incertezza e nello smarrimento di tipo politico, situazione che per me iniziò molto tempo fa quando, smantellata la democrazia cristiana, cominciarono i partiti dei partiti dei partiti con cento sigle e cento rivoli.Oggi, poi, nauseata come sono, davvero non saprei chi votare, ma so che voterò. Chi? Vedremo. Ma intanto mi piacerebbe assistere ad una pausa, una pausa che permetta a noi tutti di scrollare la melma che ci circonda, tutta e di ogni colore, e ci permetta di riflettere al meglio e di respirare. Ci vorrebbe un governo tecnico, che non abbia nulla a che fare con la politica e che miri al risanamento economico e sociale di questo nostro Stato ridotto davvero male.

  2. Avete tutti ragione, ma ormai sono convinto che siano tutti sforzi inutili.
    O se ne vanno tutti, con le buone o con le cattive (e temo si arriverà molto presto a questo), oppure sono convinto che nulla servirà a far cambiare niente!
    Mi vergogno a scrivere e leggere queste mie parole.
    Ma penso questo, adesso, e non posso convincermi di una cosa in cui non credo più.

  3. Caro Fabio, stavo pensando che siamo un popolo molto tenace e
    ricco di pazienza. Sopportiamo tanto e tutto, ma ci sarà mai una fine?.
    Se sarà solo esempre la “lingua ” ad agire.. nulla cambierà
    Un caro saluto
    Gina

  4. Innanzitutto, ben ritrovato caro Popof! Passato buone vacanze? 🙂
    Beh anch’io festeggerei… ma una volta stappato lo spumante… a chi affidare il nostro Paese?
    IO NON NE HO LA PIU’ PALLIDA IDEA.
    Ormai non mi fido più di nessuno di loro, non ho un partito che mi rappresenti (tempo fa mi aveva tentato l’IDV ma la cotta è passata)…. Quindi?
    Che fare?

    A parte un utopicissimo astensionismo di massa alle prossime elezioni non ho altre idee…

    Magari potessi continuare a vivere senza far caso alla loro presenza… ma come fai? Gira e rigira devi sempre fare i conti con loro.

    • Sono contro l’astensionismo, ho fatto mia la regola e voto contro o mi turo il naso come diceva Montanelli, ma voto (la regola vale anche a sinistra naturalmente), Ma la cosa migliore potrebbe essere anche quella di impegnarsi direttamente in un partito. Se si hanno idee buone (sono più utopista di te?) possono avere un seguito.

      • Mi sa che il tanfo sta diventando talmente insopportabile che, oltre a non capirsi più da dove provenga, due dita premute sul naso non bastano più.

        Per le stesse ragioni di prima non so se seguirò il tuo consiglio, anche se ammetto che si tratta (probabilmente) dell’unica cosa ragionevole (che ci rimane) da fare.

      • Rimane sempre l’opzione di andare a votare con la maschera antigas!
        Caspiterina ragazzi..vedo nero…nel senso buio profondo..l’alternativa non c’è al momento. Non se ne salva uno! Tutti bene o male, chi più chi meno, chi sfacciatamente chi dietro la veletta, perseguono i propri interessi e economici e di potere. Per me l’unica salvezza rimane un governo con persone qualunque, reperite tra gli studenti, gli operai, le casalinghe, i pensionati, gli intellettuali..persone che vivono la vita di tutti i giorni , facendoci i conti.

      • Ecco, la tua proposta mi piace parecchio.
        Rimane solo il “piccolo” problema dei vecchi rimbambiti che occupano ancora il parlamento… ma o ci pensa la natura o ci penseremo prestissimo noi a fargli alzare le chiappe dalla sedia.

  5. Se sparisse per non tornare più io festeggerei di gioia, ma son d’accordo, occorrerà rimboccarsi le maniche e riscoprire la via della legalità, perchè come leggevo stasera la democrazia non è un metodo (di voto) e una forma di cultura,, e in questi anni han fatto in modo che lo si perdesse di vista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...