Sciolto per mafia comune del Nord

Standard

Il comune di Bordighera è stato sciolto per infiltrazione mafiosa.

INTERVISTA ESCLUSIVA ALLA SIG.RA PIOVRA.

AI NOSTRI MICROFONI HA DICHIARATO:

 

"LA PIOVRA PADANA"

“In Lombardia l’infiltrazione delle cosche avanza, come ha recentemente avvertito la Direzione Nazionale Antimafia”. E’ l’allarme lanciato dal governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi, nel corso di un convegno su mafie ed economia. “Le denunce per associazione a delinquere di stampo mafioso – ha proseguito il governatore – si sono concentrate fra il 2004 e il 2009 per quattro quinti nelle province di Milano, Bergamo e Brescia“.

Con la crisi economica, ha spiegato Draghi, “non poche imprese” italiane sono divenute “più facilmente aggredibili dalla criminalità. La crisi che abbiamo vissuto nei passati tre anni non ha certo migliorato le cose: non poche imprese, che hanno visto drammaticamente ridursi i flussi di cassa e il valore di mercato, sono divenute più facilmente aggredibili dalla criminalità”. 

In materia di riciclaggio, ha spiegato poi Draghi, “la distribuzione territoriale delle operazioni segnalate come sospette è correlata con i livelli di reddito: in Lombardia, da cui origina il 20% del pil italiano, si concentra un’analoga quota di segnalazioni”, mentre appare “sorprendentemente piccolo” il numero di segnalazioni da alcune aree di tradizionale insediamento mafioso: “è possibile che i soggetti potenzialmente segnalanti – sottolinea Draghi – subiscano in quelle aree una particolare pressione ambientale”.

“La criminalità organizzata – ha infine concluso Draghi – può sfibrare il tessuto della società, può mettere a repentaglio la democrazia, frenarla dove debba ancora consolidarsi”. (TGCOM)

La mafia ha colonizzato il Nord.

Tanto per spolverare un attimo la memoria ecco cosa scriveva “Il Giornale” a fine 2010:

ps: se utilizzate la mia vignetta, fatemelo sapere, mi può solo far piacere 🙂

Annunci

»

  1. E’ dura da accettare e da ammettere, ma è così e, da siciliana, mi spiace perchè la mafia, la camorra, la malavita …sono un cancro che annienta.
    La mafia non è più quella della coppola e della lupara, è qualcosa di più raffinato, di più “colto”, di più invisibile e quindi di molto più pericoloso.
    Il marchio di fuoco resta solo a noi del sud, ma tutti purtroppo sappiamo che non è più così; qui, al sud molte coscienze si sono scosse e forse, dico forse, qualcosa si sta modificando, specie nei giovani, e questo fa sperare. Ma forse c’è anche qualcosa di altro: la mafia , la camorra, la ‘drangheta oggi orientano lo sguardo dove ci sono i soldoni e naturalmente dove non c’è onestà…
    ciao, grazie per questo post
    la tentazione di pubblicarlo l’ho avuta, ma poi…potevo sembrare di parte
    Ciao:-)
    bellissima vignetta

    • Anche io sono siciliano e capisco bene di cosa parli. In effetti qualcosa sembra cambiare, in futuro le cose potrebbero essere davvero diverse, lo spero tanto.
      Beh, anche se a rischio di sembrare di parte per ovvi motivi, io ho pensato la vignetta l’ho realizzata e pubblicata. E chi vuol pensare male lo faccia pure.
      L’importante è che riesca a far riflettere chi ancora parla di mafia solo per stereotipi. Perchè come dici tu, il marchio fatica ad andar via.

  2. La mafia è a sud, al centro e al nord, perchè la mafia non è un’entità a se stante ma va a braccetto con la politica.
    Bellissima la tua vignetta!!!!! E, bellissima la frase che hai scritto vicino il tuo gravatar, i tuoi pensieri li accettiamo come fossero frutti deliziosi e succosi. Ciao artista ! 😉

    • Il nostro caro ministro dell’interno la pensava diversamente. Spero adesso riesca a convincersi che il Nord non è solo ordine e perfezione, ma ha anch’esso i suoi lati oscuri.
      Grazie tante dei complimenti per la vignetta!!! 😀 cercherò di fare sempre meglio. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...