Parma la guantanamo italiana

Standard
Lo so che forse non dovrei più stupirmi di nulla di tutto ciò che accade in questa nostra "bella" Italia ma,
ecco cosa ha portato il decreto sicurezza del governo: a picchiare un ragazzo solo perchè nero…

è successo a Parma, dove Emanuel, così si chiama il ragazzo, stava passeggiando durante una pausa tra le lezioni fuori dall’istituto in cui segue i corsi serali e un gruppo di poliziotti "balordi" (in questo caso) lo hanno immobilizzato e picchiato senza dargli alcuna motivazione e lo hanno portato in cella dove lo hanno riempito di botte ancora una volta e lo hanno costretto a firmare un verbale di arresto in cui si accusava di essere uno spacciatore e di aver resistito all’arresto….solo dopo molte ore il padre è stato avvisato e ha potuto farlo uscire…

ecco il video della notizia

   http://services.brightcove.com/services/viewer/federated_f8/1445085911
Un particolare ,in questa vicenda che definire surreale e vergognosa è poco, mi ha fatto incazzare ancora di più…l’umiliazione che il povero ragazzo ha dovuto subire infatti non è finita solo con le botte ma è continuata quando gli sono stati riconsegnati i documenti insieme al verbale…entrambi erano infilati dentro una busta al cui esterno era scritto: Emanuel "negro".

Gli echi di un ritorno alle ideologie dei primi del novecento che causarono discriminazione e deportazioni di molti esseri umani si sentono sempre più forti…e questo mi terrorizza.

Non voglio vivere in un mondo in cui le differenze sono viste come una minaccia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...