19-11-2007

Standard
A TE CHE MAI SAPRAI 

Potessi trattenere il fiato prima di parlare


Avessi le parole quelle giuste per poterti raccontare
qualcosa che di me poi non somiglia a te

Potessi trattenere il fiato prima di pensare
Avessi le parole quelle grandi
per poterti circondare
e quello che di me
bellezza in fondo poi non è

Bocca dentro bocca e non chiederti perchè
tutto poi ritorna
in quel posto che non c’è dove per magia
tu respiri dalla stessa pancia mia 

 

(NEGRAMARO – QUEL POSTO CHE C’è)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...