40 anni….senza Che

Standard

Hasta Siempre Comandante!

Santa Clara 1961 – Che Guevara sull’Imperialismo :

It is the very essence of Imperialism that turns men into wild, bloodthirsty animals determined to slaughter, kill, murder and destroy the last vestige of the image of the revolutionary or the partisan in any regime that they crash under their boots, because it fight for freedom

 

 

Ernesto Guevara (1929-1967) , argentino, medico, sofferente d’asma fin dall’infanzia, con una spiccata sensibilita’ letteraria testimoniata anche dal suo epistolario, visse in vari paesi dell’ America latina tra il 1953 e il 1955, quando a Città del Messico conobbe Castro e si uni’ al suo gruppo guerrigliero.
Nei due anni di guerra civile si distinse rapidamente per le doti di comando e per la sua austera intransigenza di principi.
Alla fine del 1958 guidò una delle colonne d’invasione da Oriente a Las Villas e Santa Clara, dove sconfisse una parte dell’esercito batistiano.
Alla fine del 1959 fu nominato presidente del Banco Nacional, e poi nel 1961 ministro dell’industria fino al 1965, quando sparì rapidamente e riapparve un anno dopo in Bolivia alla testa di una formazione guerrigliera.
Scoperto dai rangers boliviani il gruppo fu decimato, Guevara fu ferito e poi fucilato.
Oltre che per questo tentativo di promuovere una rivoluzione continentale, Guevara e’ famoso come ideologo e critico della politica estera sovietica nei riguardi del Terzo mondo.
Le sue idee sui rapporti tra rivoluzione e sistema di valori, sono state spesso definite utopiche per il forte accento posto sul volontarismo e sulle motivazioni morali.

In realtà le sue tesi cercarono di superare i limiti del marxismo europeo, che egli ritenne inadeguato per il Terzo mondo, e possono essere considerate un tentativo di elaborare una cultura della modernizzazione radicalmente alternativa a quella delle società industriali avanzate.
Le sue critiche alla politica sovietica furono espresse pubblicamente in varie sedi internazionali tra il 1963 e il 1965, nei momenti piu’ drammatici della guerra del Vietnam, quando Cuba tentò di guidare un fronte internazionale alternativo ai due blocchi e al non allineamento ormai in crisi.
Piu’ in generale, Guevara era convinto dei limiti burocratici del modello sovietico, e per questo le sue tesi sono apparse ad alcuni osservatori vicine a quelle cinesi.
Dopo la crisi dell’Est, le idee guevariane sono state recuperate da Fidel Castro per fronteggiare l’attuale isolamento.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...